• Tiziana Bellini

STRUCCHI



INGREDIENTI IMPASTO


45 gr. di zucchero

250 gr. farina 00

scorza di limone

1/2 cucchiaino di sale

40 gr. di burro

2 uova medie

60 gr. di latte

10 ml di grappa

1 bustina di vanillina

1/2 bustina di lievito di birra granulare


INGREDIENTI RIPIENO

125 gr. di gherigli di noci

30 gr. di pinoli

60 gr. di uvetta sultanina

60 gr. di pangrattato

25 gr. di burro

2 cucchiai di grappa

1 cucchiaio di rum

scorza di 1/2 limone

scorza di 1/2 arancia

100 ml di marsala secco o semisecco

100 gr di amaretti tritati

2 cucchiaini di cacao


PROCEDIMENTO


Versare in una terrina o in una planetaria lievito, farina, zucchero. Mescolare e aggiungere il latte tiepido a filo, mescolando; battere le uova in un piatto e aggiungere poco alla volta, sempre mescolando aspettando che l'uovo versato precedente si sia amalgamato. Unire scorza di limone, continuando a mescolare con il gancio o con le mani. Lasciar lievitare mezz'oretta. Aggiungere il sale, impastarlo o continuando a mescolare con il gancio. Quando il sale non si sente più aggiungere il burro a piccoli pezzi, poco per volta e impastare.

Passare l'impasto sulla spianatoia infarinata e lavorare allungando e arrotolando la pasta più volte, senza strapparla, questo fa si che il glutine si allunghi e si attivi per permettergli di lavorare durante il riposo.

Lasciar lievitare 1 ora, durante la quale prepariamo il ripieno.


PREPARIAMO IL RIPIENO: sciacquare l'uvetta con acqua tiepida e metterla a rinvenire in una ciotola con il marsala, 15/20 minuti.

Frullare finemente le noci e i pinoli e versare il trito in una ciotola capiente, dove, via via aggiungeremo il resto.

Sciogliere il burro in una padella, quando sarà sciolto versare il pangrattato e tostare 5 minuti continuando a saltare o mescolare affinché non annerisca. Quando si sarà raffreddato aggiungerlo alle noci.

Scolare l'uvetta e tritarla.

Versare quindi tutti gli ingredienti nel resto del ripieno, anche il marsala in cui abbiamo ammollato l'uvetta.



Riprendiamo la pasta e




stendiamola sottilmente, formare i mucchietti di ripieno e chiuderli come ravioli, spennellando i bordi con un pochino di latte e facendo uscire tutta l'aria, altrimenti durante la cottura si gonfiano.


Lasciar lievitare 25/30 minuti e poi friggere pochi pezzi per volta. Basta qualche minuto.

Occhio alla temperatura, contenendo zucchero caramellizzano e anneriscono facilmente, insomma non vanno abbandonati.


Scolarli via via su carta da cucina assorbente e prima di servirli spolverare con zucchero a velo.

Oppure la soluzione più golosa, raccoglierli dall'olio con l'apposita paletta e rotolarli nello zucchero semolato.


85 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti